Maltagliati con crema di broccoli e basilico

Fare la pasta fatta in casa fa bene al cuore. Ha un effetto calmante perché impastare è così. Una faccenda di farina, di mani sporche e quando per fare qualcosa ti sporchi le mani, il risultato è sempre migliore di quando resti perfetto e pulito. Perché nella vita si deve scegliere. Se essere uno di quelli che resta sempre a distanza da tutto o buttarsi nelle cose. Fare la pasta a mano secondo me è un buon esercizio per capire chi vogliamo essere.

Gente da farina nei capelli o persone sempre pettinate e perfette?

Mentre decidete preparate questa ricetta facile facile e buonissima.

Per 4 persone

Per la pasta: 4 uova, 400 grammi di farina, un pizzico di sale, acqua tiepida se serve.

Sbattere le uova e metterle nella montagnetta di farina. Impastare e quando la pasta sarà omogenea, lasciate riposare per trenta minuti. Poi stendete la pasta non troppo sottile e disponetela su un piano per fare i vostri maltagliati.

Condimento:

Prendere un broccolo siciliano grande e sbollentarlo appena in acqua bollente. In una padella mettere l’olio, l’aglio, il peperoncino e due/tre alici sott’olio; far sciogliere le alici nel soffritto e mettere i broccoli tagliati. Insaporire con un po’ di sale e spegnere quando i broccoli saranno ben cotti. Tenetene alcuni da parte per guarnire e il resto frullateli con il minipimer per avere una crema.

A questo punto cuocete i vostri maltagliati in acqua bollente salata con un goccio di olio. E scolateli col la schiumeruola nella padella dove avrete rimesso olio, aglio e la crema di broccoli. Ripassate un minuto i maltagliati con il condimento e poi servite aggiungendo basilico fresco a volontà.

Buon appetito, augurando a voi e a me di ricordarci di non cercare di essere sempre perfetti e di sporcarci le mani se crediamo in qualcosa.

fede