Montagna d’estate: Cortina e le passeggiate anche con bambini. In Bici verso le cascate di Fanes.

In bici tra i boschi più belli del mondo

Uno dei vantaggi della vacanza in montagna d’estate rispetto a quella al mare è che si sta più tempo tutti insieme. Pic nic, camminate e parco giochi all’aperto riconnettono la famiglia. Certo poi c’è il grande vantaggio di non fare due docce al giorno, che con i bambini piccolissimi come i miei vi assicuro è un pro da tenere in conto 😉

In bici da Cortina fino al parco nazionale delle Dolomiti d’Ampezzo in direzione Cascate di Fanes.

Tempo delle guide: non lo so perché non credo le guide si fermino qui!

Tempo per umani con bambini: 1 ora e 45 circa, con sosta merenda

La prima cosa che devo dirvi è che noi abbiamo preso la bici assistita, senza io non sarei mai riuscita ad arrivare, perché ci sono alcuni tratti un po’ in salita che con o senza bambini sarebbero molto faticosi.

Partite da Cortina centro e lasciando alla vostra destra l’hotel Ciasa Lorenzi, imboccate la ex ferrovia e pedalate tranquilli dove prima passava il treno. Troverete una fontanella per riempire le borracce, fatelo perché poi non ne troverete altre fino a Fiames.

Ad un certo punto troverete l’indicazione per Fiames e dovrete scendere nel sentiero alla vostra sinistra. La discesa è breve ma è sterrata e questo è l’unico tratto difficile del tragitto. Io avevo Alfredo nel carrellino dietro alla mia bici e piano piano sono scesa senza grandi problemi, quindi ce la farete sicuramente anche voi! Al ritorno invece nello stesso tratto ma in salita l’ho spinta a piedi.

Continuate lungo la vostra strada e arrivate davanti a dei grandi gonfiabili vicino al negozio di sport Morotto.

Attraversate la strada provinciale verso il grande parcheggio davanti a voi, da dove vedrete partire jeep e pulmini che salgono a Ra Stua ( ma questa è un’altra passeggiata).

Dal parcheggio, con alle spalle la casetta da cui partono le jeep che vi dicevo, imboccate il sentiero che entra nel bosco e costeggia la provinciale. La direzione è ancora Fiames.

Poco dopo arriverete all’hotel Fiames dove potrete di nuovo riempire le borracce e comprare panini o altro se non li avete portati da casa.

Superate l’hotel Fiames e fate pochi metri sulla strada provinciale per poi riprendere il sentiero nel bosco fino a quando sbucherete lungo il boite. Lo scenario è bellissimo. Noi ci siamo fermati a fare merenda e i bimbi si sono bagnati i piedi nell’acqua gelata !

Mio marito e Beatrice nel tratto che costeggia il Boite

Poi riprendete la strada e continuate fino a rientrare nel bosco. Arriverete in località Ponte Felizon. Qui entrate nel Parco Nazionale delle Dolomiti d’Ampezzo, davanti alla casetta del punto informazioni.

Al primo crocevia di sentieri seguite il numero 10 verso le cascate di Fanes.

Andate ancora avanti e superate il ponte più grande. Poco dopo a destra c’è uno spiazzo molto carino con un tavolo per il picnic e un facile accesso al fiume. Noi ci siamo fermati qui, abbiamo messo la coperta a terra e fatto il pic nic.

Beatrice ha giocato a raccogliere fiori e fragoline, lanciato pigne (alias barchette) nel fiume e dopo l’ultimo quadratino di cioccolato siamo tornati indietro.

Stesso tragitto con loro che si sono addormentati per la pennica pomeridiana. Tornati in centro abbiamo lasciato le bici da Kobe sport, dove le avevamo preso in affitto, e abbiamo approfittato del sonno dei bimbi per fare una passeggiata sul corso in direzione meritata merenda al bar Embassy. Così, come ninja, abbiamo messo Bea nel nostro passeggino lasciato al negozio la mattina,  Alfredo invece è rimasto nel carrellino che era attaccato alla mia bici che diventa passeggino.

Ovviamente appena ci siamo seduti i bimbi si sono svegliati 😉

Chissà forse avranno sentito l’odore della nostra amata Torta al grano saraceno  😉

Un bacio grande, buona passeggiata e fatemi sapere !!!

Fede

Ps.

La zona di arrivo non ha bar o rifugi quindi dovete portare acqua, panini e altro per fare il pic nic. E una coperta da mettere a terra.

Per affittare le bici io vi consiglio Kobe sport in centro, e andando come follower di Little Pink Pepper avrete anche un piccolo sconto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.