Salame di cioccolata. Sempre una buona idea.

Sono giornate difficili, strane e con tanto tempo da far passare. Io come reazione, sto riordinando ogni cosa e arrivata alla dispensa ho trovato il barattolo dei biscotti che gridava aiuto. Rotti e acciaccati cercavano una seconda vita.

Così ho tirato fuori questa ricetta che non delude mai. Buonissima e golosa proprio come serve in questi pomeriggi di isolamento a casa. Allora ho armato i bambini di martelli giocattolo e via. La condivido con voi, fatene buon uso perché viene direttamente dal ricettario di mia mamma e il titolo riporta Salame di cioccolata di Zia Anna. Che sarà felice, ovunque si trovi, di addolcire questi nostri pomeriggi.

Facile lo è davvero. E’ la prima ricetta che ho imparato a fare nella mia vita. A 14 anni quando le uniche ricette che appaiono utili sono quelle di dolci e ovviamente al cioccolato.

RICETTA

250 gr di zucchero

250 gr di burro

4 rossi d’uovo

100 grammi di cacao

500 gr di biscotti

Amalgamate il burro molto morbido ( io l’ho sciolto un pochino in un pentolino) con lo zucchero e il cacao, aggiungete le uova e poi mischiate tutto con le mani o con le fruste. Aggiungete i biscotti frantumati e con le mani amalgamate bene. Poi chiudete nella carta forno e nella stagnola a lasciate in frezeer tutta la notte.

ps. per far divertire i bambini ho chiuso i biscotti da rompere in un canovaccio e loro li hanno martellati. Mia madre me lo faceva fare e ognuno rispetta le sue tradizioni si sa 😉

I biscotti ideali se dovete comprarli sono gli oro saliva classici ma vi assicuro che con quelli misti avanzati è venuto buonissimo!

E’ davvero squisito! fatemi sapere

un bacio

Federica